I Goban e le pietre

L’equipaggiamento necessario per giocare a Go consiste nel Goban e nelle pietre, a prescindere dai materiali e dai modelli i goban è le pietre hanno delle caratteristiche standard:

  • Le dimensioni del reticolato del Goban sono 45.4 x 42.4 cm (volendo essere assolutamente fedeli alle misure giapponesi), questa differenza serve a compensare la deformazione prospettica, in questo modo mettendo il lato lungo tra i due giocatori tutti e due vedono le caselle quadrate, mentre se fossero perfettamente quadrate l’inclinazione della tavola rispetto al giocatore le farebbe sembrare leggermente più strette.
  • La larghezza delle pietre è calcolata per poterle piazzare su un reticolato standard in modo che coprano quasi tutto il quadrato lasciando lo spazio necessario per piazzarle in maniera agevole, quindi la larghezza standard è 20.5 mm ( visto che i rettangoli del goban sono da 2.52 x 2.35 )
  • L’altezza e la forma delle pietre possono invece variare, la forma può essere biconvessa (pietre giapponesi, quelle che sembrano degli smarties) o convessa da un lato e piatta dall’altro (pietre cinesi)

Pietre cinesi (yunzi)

Pietra giapponese

Altezza standard delle pietre giapponesi

Goban tradizionale

I goban tradizionali giapponesi sono ricavati da un singolo blocco di legno di un particolare tipo di conifera che cresce nel Giappone detta Kaya , sono costituiti dal una tavola spessa 21cm e da quattro piedi, all’interno del blocco di legno che ne costituisce il corpo viene scavata una piramide che aumenta il suono dell’impatto delle pedine e rende il goban più solido evitando che possa incrinarsi per gli sbalzi di temperatura (foto dettagliate qui). il prezzo di un goban del genere va dai 1’000$ ai 6’500$ in base alla qualità del legno (la kaya cresce molto lentamente ed è quindi molto costosa, ma esistono tipi di legno con un colore molto simile più facili da trovare che vengono in genere indicati come shin-kaya).

I goban tradizionali si poggiano per terra e ci si gioca stando seduti per terra con le gambe incrociate ma in realtà sono molto più diffusi goban costituiti da tavole più sottili e senza piedi, pensati per essere appoggiate direttamente sul tavolo, questo tipo di goban è molto meno costoso, specialmente se non si usano legni particolarmente pregiati come il Kaya, i prezzi vanno da 193$ per un goban in shin-kaya spesso 6cm ai 40$ per uno di bamboo spesso due (poi ci sono anche quelli di truciolato ma non ne voglio nemmeno parlare…sono fragili e inutilmente pesanti e sembrano belli solo in foto perché sono impiallacciati o peggio ricoperti di fòrmica o resine similari).

(il mio) Goban magnetico pieghevole

Un’altra categoria da considerare sono quelli portabili, che sono in genere pieghevoli e più piccoli della dimensione standard, come ad esempio quello che ho comprato io tempo fa a 25€ (ovviamente incluso le pietre)

Per quanto riguarda le pietre il loro prezzo varia ovviamente in base alla dimensione e al materiale di cui sono fatte. Le pietre tradizionali giapponesi sono fatte di conchiglia ( quelle bianche) e ardesia ( quelle nere) e sono molto costose, in particolare perché sono necessarie conchiglie molto grosse per poter ricavare delle pietre sufficientemente grandi, il prezzo di un set tradizionale si aggira intorno ai 450$, set più economici sono fatti di pietra o addirittura in vetro, e in questo caso possono costare anche meno di 20$. a parità di materiale le pietre cinesi costano di meno perché la loro lavorazione è più semplice ( sono piatte da un lato come dicevo prima) bisogna però stare attenti a una cosa le dimensioni tradizionali cinesi sono leggermente più grandi quindi le pietre cinesi di dimensione cinese (si trovano anche quelle di dimensione giapponese) non si possono utilizzare su goban da 45.4×25.2

Per quanto riguarda i set disponibili in Italia senza ordinazione la scelta è molto limitata, da quel che so esiste solo un goban della “dal negro” e un paio di “le due torri“,uno dei quali pieghevole.

Sconsiglio assolutamente il primo, troppo piccolo e pietre troppo leggere… se si deve andare sul piccolo meglio andare sul magnetico.

Concludo con una breve lista di siti che trattano goban e pietre, il più conveniente ovviamente si trova in Cina, ma a meno che non ordiniate una decina di goban le spese di spedizione lo rendono più caro degli altri due.

  • http://en.aobo-shop.com/ sito francese specializzato in giochi da tavolo, quello con le spese di spedizione minori dall’Italia, cioè circa 10€ ( l’ho provato personalmente questo, i tempi di spedizione sono stati il doppio del previsto ma per il resto non mi posso lamentare, le spese sono state 11€ per 43€ di merce)
  • http://gofigure.de/ sito tedesco, spese di spedizione intorno ai 15€
    EDIT 06-04-11
    il sito ha chiuso
  • http://www.ymimports.com sito cinese, assortimento incredibile, prezzi molto bassi ma spese di spedizione di circa 120$
  • http://shodanimports.com sito americano, tratta esclusivamente goban di alta qualità fabbricati in Giappone (molto molto costosi) vende anche il resto dei mobili per costruire una stanza da Go ( un santuario del Go come dicono loro…)
Questa voce è stata pubblicata in Varie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a I Goban e le pietre

  1. Rika Doyle scrive:

    sui goban quelli spessi 15,5 cm hanno una scavatura a forma di piramide….ma di preciso come é fatto e dove?

  2. Vincenzo La Spesa scrive:

    Sinceramente non ho mai avuto occasione di toccarne uno tradizionale, e da quel che so non se ne sono visti nemmeno al torneo nazionale, comunque dovrebbe essere scavata al centro sotto il goban, non so di preciso

    http://www.aomoon.com/go/_Media/pyramid2_textmedium.jpeg
    http://www.aomoon.com/go/heso.html

    a quanto sembra non è molto grande ne molto profonda

  3. Rika Doyle scrive:

    grazie per le immagine…. /^__^\

  4. Paolo Redaelli scrive:

    C’è anche “Le due torri” che vende set per il Go: http://www.negoziogiochi.it/git/go

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>